Riabilitazione cognitiva nella malattia di Alzheimer con IAA PDF

Il crescente invecchiamento della popolazione rende necessario formulare interventi efficaci di prevenzione e assistenza delle demenze, prima tra tutte la malattia di Alzheimer. Gli IAA rappresentano una fondamentale risorsa per il raggiungimento di questo obiettivo, grazie alla capacità del cane in particolare di attivare processi psicologici benefici attraverso il gioco e il legame emotivo che riesce a stabilire con il paziente. Il volume, che riflette la sensibilità umanistica e la lunga esperienza nell'ambito degli IAA delle autrici, offre una panoramica sia storica che scientifica sull'importanza del rapporto con l'animale nell'evoluzione dell'uomo, sulla nosografia della malattia di Alzheimer e sulla formulazione dei criteri diagnostici. Presenta quindi un modello di riabilitazione basato sulle più recenti scoperte delle scienze cognitive e sulla concezione dell'animale non come strumento dell'uomo ma come partner, in un'ottica di rispetto che pone al primo posto il benessere di entrambi.

DIMENSIONE: 6,11 MB

DATA: 2019

AUTORE: Maria Rita Piras,Sara Sechi,Raffaella Cocco

NOME DEL FILE: Riabilitazione cognitiva nella malattia di Alzheimer con IAA.pdf

Winniearcher.com Riabilitazione cognitiva nella malattia di Alzheimer con IAA Image
Leggi il libro Riabilitazione cognitiva nella malattia di Alzheimer con IAA PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su winniearcher.com e trova altri libri di Maria Rita Piras,Sara Sechi,Raffaella Cocco!

(PDF) La Riabilitazione nella Malattia di Alzheimer

La malattia di Alzheimer è la forma più comune di demenza degenerativa. La malattia in Italia colpisce circa 700 mila persone e rappresenta un costo di 11 miliardi di euro per l'assistenza, di cui il 73% è a carico delle famiglie. Le cause del morbo di Alzheimer sono ancora in gran parte sconosciute.

PDF L'efficacia della riabilitazione cognitiva nella malattia ...

I risultati suggeriscono che la riabilitazione cognitiva sollecita i meccanismi di neuroplasticità nelle aree cerebrali adibite alla memoria, in persone con AD lieve e che i marcatori fisiologici possono essere degli indicatori più sensibili nella rilevazione della plasticità del cervello rispetto alle prestazioni comportamentali.

Storia d'Italia, crisi di regime e crisi di sistema 1861-2013.pdf

Lago di Como-Lake Como. Ediz. a colori.pdf

Psychonet.pdf

Il libro del bebè.pdf

Strumenti conoscitivi per la pianificazione strategica aziendale.pdf

Guida pratica alla riabilitazione strutturale. Costruzioni in muratura danneggiate dal sisma.pdf

Lessico e ortografia. Grammatica infantili, arrichimento del vocabolario, contestualizzazione. Con CD-ROM.pdf

Il potere dei semi di chia. 111 ricette per curarsi a tavola.pdf

Solo temi. La rivista per la prova scritta (magistratura-concorsi pubblici-università) (2017). Con Contenuto digitale per accesso on line. Vol. 6.pdf

Don Chisciotte. Illusione e realtà.pdf

Il grande potere del Chninkel:Il comandamento-Il prescelto-Il giudizio.pdf

Intermediazione finanziaria e mercato delle imprese.pdf

Le forze interiori. Scoprire e utilizzare le energie del corpo.pdf