Le ferrovie PDF

Poche cose come il treno hanno cambiato la realtà e l'immaginario dell'Italia negli ultimi 150 anni. Durante il Risorgimento e subito dopo il 1860 l'arrivo della strada ferrata e l'inaugurazione delle stazioni assursero a simbolo dell'unità nazionale: non solo si scambiavano merci e idee, ma soprattutto le diverse genti della penisola potevano entrare in contatto tra di loro, dando così inizio alla formazione di un popolo nuovo. Una funzione che il treno ha continuato a svolgere a lungo, con le tradotte dei fanti della Prima guerra mondiale, con i "treni popolari" dell'epoca fascista, con i tanti "treni del sole" che nel dopoguerra rovesciarono, a centinaia di migliaia, le genti del sud nelle periferie industriali di Torino e di Milano. Le ferrovie simboleggiarono anche nuovi ambiti di conoscenza e di presa di coscienza: dal carducciano fischio della vaporiera annunciante il trionfo della scienza e della ragione laica, alla scoperta geografica del territorio, alla bonifica delle plaghe malariche. Il libro, ora in versione aggiornata, ricostruisce fino ai giorni nostri questa pagina così significativa della nostra identità, non trascurando l'importanza economica che gli investimenti ferroviari ebbero con l'inevitabile intreccio tra politica e affari.

DIMENSIONE: 3,44 MB

DATA: 2008

AUTORE: Stefano Maggi

NOME DEL FILE: Le ferrovie.pdf

Winniearcher.com Le ferrovie Image
Leggi il libro Le ferrovie PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su winniearcher.com e trova altri libri di Stefano Maggi!

il Mulino - Volumi - STEFANO MAGGI, Le ferrovie

Le ferrovie dell'India: un gigante che attraversa una nazione. DALL'INDIA. Più di 4.000 anni fa nell'India settentrionale c'erano costruttori che fabbricavano mattoni. Non immaginavano di certo che quei mattoni avrebbero trovato la loro collocazione in una gigantesca rete ferroviaria nel subcontinente indiano.

Ferrovia - Appunti di Storia gratis Studenti.it

Le ferrovie dell'India: un gigante che attraversa una nazione. DALL'INDIA. Più di 4.000 anni fa nell'India settentrionale c'erano costruttori che fabbricavano mattoni. Non immaginavano di certo che quei mattoni avrebbero trovato la loro collocazione in una gigantesca rete ferroviaria nel subcontinente indiano.

Tradurre è tradire. La traduzione come sovversione culturale sotto il fascismo.pdf

Grandissimi contro le ingiustizie. Ediz. a colori.pdf

Space traveller. Robo & Usakichi. Vol. 5.pdf

Le avventure di Lupo Uragano.pdf

L' eroe perduto. Eroi dell'Olimpo. Vol. 1.pdf

Invecchiamento positivo.pdf

Le regole del paradiso. Cosa faresti per salvare la vita di chi ami?.pdf

Il libro gigante dei numeri. Libro pop-up.pdf

Ti ho chiamato figlio. Lettera a una donna che vorrebbe essere madre.pdf

Manuale di diritto fallimentare.pdf

Berlino.pdf

Machines. A moonlight book. Ediz. a colori. Con gadget.pdf

Guerre ed eserciti nel Medioevo.pdf

Metodo Ilai.pdf

Tenendo fisso lo sguardo su Gesù. Quarta settimana del mese ignaziano. «La gloria di Cristo e l'opera dello Spirito». Vol. 4.pdf