I cani lo sanno. Elogio dello sguardo rasoterra PDF

È tutta questione di sguardi. È sempre stato così. Il nostro - quello degli umani - è proiettato in avanti, spesso miope, quasi sempre selettivo. Il loro - quello dei cani - è ancorato al suolo, grandangolare, spalancato su un mondo dove niente è mai di troppo. Ed è il loro punto di vista basso, umile, mai servile, stoicamente onnipresente che ci insegna a essere umani. Andrea Scanzi racconta delle sue Labrador, Tavira e Zara: delle loro abitudini, delle loro peculiarità, delle avventure di cui sono protagoniste. Ci sono categorizzazioni, e tipologizzazioni (cane bonsai, cane Springsteen, cane camionista), che finiscono per evocare quello che Shakespeare chiamava "il catalogo degli uomini". Ribaltato, però. Ci sono il sesso, le malattie, l'intelligenza emotiva. Un mondo in cui si ride, molto, e ci si commuove, non di rado. In Tavira e Zara, e in tutti i cani che a loro si accompagnano, si riflette la comunità umana e lì si scopre fragile e potente, sconsiderata e ottusa. Forse anche felice. Felicemente animale.

DIMENSIONE: 9,69 MB

DATA: 2011

AUTORE: Andrea Scanzi

NOME DEL FILE: I cani lo sanno. Elogio dello sguardo rasoterra.pdf

Winniearcher.com I cani lo sanno. Elogio dello sguardo rasoterra Image
Leggi il libro I cani lo sanno. Elogio dello sguardo rasoterra PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su winniearcher.com e trova altri libri di Andrea Scanzi!

Andrea Scanzi - I cani lo sanno. Elogio dello sguardo ...

I cani lo sanno. Elogio dello sguardo rasoterra: È tutta questione di sguardi. È sempre stato così. Il nostro - quello degli umani - è proiettato in avanti, spesso miope, quasi sempre selettivo. Il loro - quello dei cani - è ancorato al suolo, grandangolare, spalancato su un mondo dove niente è mai di troppo.

I cani lo sanno. Elogio dello sguardo rasoterra - libroco.it

I cani lo sanno. Elogio dello sguardo rasoterra Elogio dello sguardo rasoterra di Andrea Scanzi. Sinossi. È tutta questione di sguardi. È sempre stato così. Il nostro - quello degli umani - è proiettato in avanti, spesso miope, quasi sempre selettivo.

Il mio cofanetto degli animali.pdf

Avrò cura di me. Il mio viaggio intorno al mondo per guarire dal dolore cronico.pdf

Madame Gerbelle. Storia di un dono.pdf

Distribuzione alimentare in Italia 2014.pdf

Petrarca e petrarchismo. Capitoli di lingua, stile e metrica.pdf

Addestramento e formazione del portiere. La moderna interpretazione del ruolo. Con DVD.pdf

Le strutture residenziali per anziani e il responsabile di nucleo. Moduli organizzativi e strumenti gestionali.pdf

Mi chiamarono Brufolo Bill.pdf

Google e gli altri. Come hanno trasformato la nostra cultura e riscritto le regole del business.pdf

Nove secondi per convincere. Il marketing telefonico efficace.pdf

Hollywood trema.pdf

Pedagogia del movimento e della corporeità.pdf

Donna, salute e medicina alternativa.pdf

Il figlio perduto. Storia di una madre.pdf

Dubbi ragionevoli. Il sistema della giustizia penale e il caso O.J. Simpson.pdf

In guerra con gli scozzesi.pdf

Pet-therapy.pdf

Stalking. Dall'analisi criminologica degli atti persecutori all'intervento psicologico su autore e vittima.pdf

Autodesk Revit Architecture 2013. Guida avanzata.pdf

La realtà inventata. Contributi al costruttivismo.pdf