Stage e lavoro. La disciplina dei tirocini formativi e di orientamento PDF

Sempre più di frequente il primo contatto dei giovani con il mondo del lavoro avviene tramite uno stage: un'esperienza formativa e/o di orientamento presso datori di lavoro privati e pubblici che ha lo scopo di verificare "sul campo" conoscenze e competenze e di arricchirle tramite un percorso progettato o da istituzioni formative o da soggetti pubblici e privati operanti nel mercato del lavoro per favorire l'inserimento lavorativo di giovani e di coloro che risultano svantaggiati nell'accesso al lavoro. Dopo una lunga evoluzione protrattasi per più di vent'anni, la disciplina italiana dello stage si è assestata sulle previsioni dell'art. 18 della l. n. 196/1997 e del suo regolamento di attuazione (d.m. n. 142/1998) dalle quali è definitivamente emersa nell'ordinamento la fattispecie dei "tirocini formativi e di orientamento". La decennale applicazione di tale disciplina ha evidenziato una serie di problemi interpretativi la cui soluzione si rende sempre più necessaria per la crescente diffusione degli stages ed il rischio di una loro indebita utilizzazione come lavoro irregolare. Questo volume ricostruisce la disciplina dello stage, soffermandosi sia sulle questioni teoriche, connesse principalmente alla distinzione tra lo stage ed il rapporto di lavoro, sia sui numerosi problemi pratici che assillano i tanti operatori chiamati quotidianamente ad applicarla, per la soluzione dei quali si propongono alcune ipotesi interpretative nell'attesa di una rivisitazione legislativa.

DIMENSIONE: 1,53 MB

DATA: 2008

AUTORE: Paolo Pascucci

NOME DEL FILE: Stage e lavoro. La disciplina dei tirocini formativi e di orientamento.pdf

Winniearcher.com Stage e lavoro. La disciplina dei tirocini formativi e di orientamento Image
Leggi il libro Stage e lavoro. La disciplina dei tirocini formativi e di orientamento PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su winniearcher.com e trova altri libri di Paolo Pascucci!

Guida alla normativa sui tirocini formativi e di orientamento

Il tirocinio consiste in un periodo di orientamento al lavoro e di formazione, che non si configura in alcun modo come un rapporto di lavoro subordinato. Per i soggetti che devono inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro, è una misura formativa di politica attiva permettendo ai tirocinanti di vivere temporanee esperienze all'interno di dimensioni lavorative per favorire una conoscenza ...

I Tirocini (Stage) - CLICLAVORO

Se, come detto, il tirocinio formativo e di orientamento non può eccedere i 6 mesi, nel caso di tirocinio di inserimento e reinserimento al lavoro può arrivare ai 12. Stesso limite per i tirocini a favore di soggetti disagiati, mentre sono 24 i mesi massimi in caso si tratti di uno stagista con disabilità.

Le 1000 regole del fitness.pdf

Guida ai super e real robot. L'animazione robotica giapponese dal 1980 al 1999.pdf

A scuola con Valentina.pdf

Qualità di vita e integrazione scolastica. Indicatori e strumenti di valutazione per le disabilità.pdf

Operare in situazioni complesse. La negoziazione nei contesti critici.pdf

E allora? 20 autori raccontano la giornata di un disabile. Con CD-ROM.pdf

Cosmopolitiche.pdf

Lo scrittore verticale. Conversazione con Vincenzo Consolo.pdf

Il sistema della corruzione.pdf

Spirito imprenditoriale e formazione d'impresa. I risultati di un'indagine empirica nazionale.pdf