L' idea di socialismo. Un sogno necessario PDF

Le tragedie del comunismo hanno offuscato il senso del socialismo e il benessere del capitalismo ha allontanato dalle nostre immaginazioni le sue promesse. Honneth ritorna alle idee del socialismo, offrendocene una rilettura chiara, potente, attuale. L’idea di socialismo sembrava aver fatto il suo tempo. Certo, aveva nutrito l’Ottocento e buona parte del Novecento. Aveva portato a lotte eroiche per i diritti e grandi conquiste sociali. Ma le sue speranze erano state offuscate dalle tragedie del comunismo sovietico. E più tardi erano state surclassate dalla lunga stagione del capitalismo realizzato. Le sue speranze erano diventate improvvisamente superflue. La felicità di ciascuno era a portata di mano. Perché mai preoccuparsi della felicità di tutti? Lo scenario del capitalismo contemporaneo ci ha bruscamente risvegliati dal sogno. La realtà del mondo neoliberista è fatta di stridente disuguaglianza economica, sfacciato sfruttamento del lavoro, illimitata precarizzazione delle esistenze. E così, a polarizzare il vissuto del singolo e i progetti di una politica che tra mille incertezze tenta di riprendere la parola, non sono più il desiderio di ricchezza, la chimera della crescita illimitata, il mito della realizzazione individuale. Sono piuttosto i nuovi bisogni di giustizia, uguaglianza, condivisione. Bisogni che avevamo disimparato ad avvertire. Persino a nominare. Per questo Axel Honneth, uno dei maggiori filosofi contemporanei, pensa che sia indispensabile ritornare all’idea di socialismo. Honneth vuole liberare quell’idea dai suoi retaggi ottocenteschi. Vuole sgravarla dalla mitologia di una Storia che procede con passo sicuro verso l’uguaglianza. Vuole riconciliarla con una realtà di mercato che potrebbe offrire inedite possibilità di emancipazione. Ma soprattutto, vuole riportarla al suo nocciolo più antico e più urgente, quello della libertà che si realizza senza cancellare l’appartenenza, quello dell’individuo che è capace di riconoscere i bisogni dei suoi compagni di strada. In una parola, socialismo significa, per Honneth, libertà sociale. Cioè solidarietà.

DIMENSIONE: 1,67 MB

DATA: 2016

AUTORE: Axel Honneth

NOME DEL FILE: L' idea di socialismo. Un sogno necessario.pdf

Winniearcher.com L' idea di socialismo. Un sogno necessario Image
Leggi il libro L' idea di socialismo. Un sogno necessario PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su winniearcher.com e trova altri libri di Axel Honneth!

Libro L'idea di socialismo. Un sogno necessario di Axel ...

L'idea di socialismo aveva animato grandi conquiste sociali e politiche. Aveva mostrato che lottare è giusto, che cambiare è possibile. Poi le tragedie del comunismo l'avevano offuscata, e il benessere del capitalismo aveva surclassato le sue più rosee aspettative.

L'idea di socialismo - Un sogno necessario e-book, Axel ...

Scopri L'idea di socialismo. Un sogno necessario di Honneth, Axel, Solinas, M.: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

I giorni e gli anni (20 dicembre 1967-19 aprile 1968).pdf

L' empatia. Percepire le emozioni altrui.pdf

Cuccioli selvaggi. Con adesivi.pdf

Ecologia domestica. Una guida pratica per il consumatore intelligente.pdf

I penitenti in calze rosa.pdf

Il salice che smise di piangere.pdf

Curvy. Il lato glamour delle rotondità.pdf

Liguria.pdf

Road map. Il leggendario giro del mondo di Tartarini & Monetti su Ducati 175. Con CD-Audio. Con DVD video.pdf

Sesso e basta. Vol. 1.pdf

Messaggio dal Vietnam.pdf

L' Italia alla prova. Risorgimento e prima guerra mondiale.pdf

Storie da calendario.pdf

Amore zen. Una dimensione presente, totalizzante, eterna, per la mente, il corpo, lo spirito.pdf

Il diritto delle banche.pdf

Costellazioni rituali®. Sciamanesimo e rappresentazioni sistemiche.pdf

Bergson e le streghe di Machbeth. Dagli écrits de guerre a les deux sources de la morale et de la religion.pdf

Numeri in giallo.pdf