La volpe e il leone. Etica e politica nell'Italia che cambia PDF

Una riflessione sui rapporti tra politica e morale, sorretta dal rimando a filosofi e pensatori, con lo sguardo rivolto all'indietro, alla storia dell'Italia repubblicana, ma anche in avanti, al futuro che sapremo costruirci. Nell'Italia democratica che nasceva dalle macerie della guerra la moralità della politica risiedeva nella solidarietà. La classe dirigente, la classe politica, aveva come obiettivo il potere non la ricchezza ed era un potere povero (come dimenticare il cappotto rivoltato con cui De Gasperi si recò negli Stati Uniti?). Poi il miracolo economico, il protagonismo dei giovani, delle donne, i cupi anni Settanta e i rampanti anni Ottanta, la nascita della questione morale. Fino a oggi. "Quello che manca alla politica è un verso; il senso della sua missione, il traguardo alto e lontano a cui cercare di tendere. E quando manca un traguardo, tutto si riduce allo scambio". L'essere "sfibrati" moralmente alla fine, però, consente straordinari recuperi. Come quando l'Italia del pallone, travolta dal colossale scandalo di Calciopoli, finì col vincere i mondiali in Germania. Perché non provare ad assecondare il futuro di un'Italia nuova, capace di una misurata, gentile e riflessiva virtù?

DIMENSIONE: 7,53 MB

DATA: 2008

AUTORE: none

NOME DEL FILE: La volpe e il leone. Etica e politica nell'Italia che cambia.pdf

Winniearcher.com La volpe e il leone. Etica e politica nell'Italia che cambia Image
Leggi il libro La volpe e il leone. Etica e politica nell'Italia che cambia PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su winniearcher.com e trova altri libri di none!

La volpe e il leone. Etica e politica nell'Italia che cambia

Questa volta il leone le apparve proprio davanti agli occhi, a pochi passi, ostacolandole il cammino. La volpe, impaurita, iniziò a tremare come una foglia senza la forza di reagire e fuggire: la volpe rimase ferma fino a quando il leone, a un certo punto, si allontanò.

La volpe e il leone di Marco Follini - Sellerio

Sappiamo da Machiavelli in poi che la politica e' diversa dalla morale. La prima attiene, per citare Weber, alla "etica della responsabilita'" (di gruppo); la seconda "all'etica della convinzione". Cio' che e' obbligatorio per l'individuo, non e' detto sia obbligatorio per il gruppo di cui quell'individuo fa parte.

Esercizi per i fondamentali nella pallacanestro. Le lezioni di un maestro: Claudio Papini. Ediz. illustrata.pdf

I racconti.pdf

La mia giornata.pdf

«Io sono la grondaia». Diari, lettere, riflessioni.pdf

Kalimantaan.pdf

Perché la Chiesa. Volume terzo del PerCorso.pdf

Gli animali che ci fanno bene.pdf

Lo spirito dello yoga.pdf

A tutto gas.pdf

Beato Pier Giorgio Frassati terziario domenicano. Ricordi, testimonianze, studi.pdf

La transizione dall'università al lavoro in Europa e in Italia.pdf

Gli Ulissi di Giacomo Badoaro. Albori dell'opera a Venezia.pdf

Calcolo.pdf

Punto di non ritorno.pdf

La conversione di Fini. Viaggio in una destra senza Berlusconi.pdf

Una favola a Manhattan.pdf

Essenza e valore della democrazia.pdf

Nel ricordo di taluni casi di perizia medico-legale ritenuti curiosi e qualcuno anche spregevole.pdf