La Repubblica delle tasse. Perché l'Italia non cresce più PDF

"Dovremmo avere il coraggio di dire che le tasse sono una cosa bellissima." Quando nel 2007 Padoa-Schioppa rilasciò questa dichiarazione, furono in molti, a destra come a sinistra, a storcere il naso. Eppure, che ci piaccia o no, aumentare la pressione fiscale è da sempre la ricetta italiana per tentare di far quadrare i conti. Il gioco al rialzo prosegue ininterrotto dalla nascita della Repubblica, ma dalla fine degli anni Ottanta ha preso un ritmo tale da immobilizzare il Paese. Al tempo stesso, per racimolare consensi, i governi hanno alimentato a dismisura il debito e la macchina della spesa pubblica, dando vita a un circolo vizioso che ci ha progressivamente mossi in ginocchio. Oggi che la crisi ha svelato le nostre debolezze, le conseguenze di questo stillicidio economico sono evidenti in modo drammatico: peggioramento del tenore di vita, disoccupazione giovanile, indebolimento dello Stato sociale. Pagare si deve, su questo non c'è dubbio, ma una classe politica responsabile dove capire chi e quanto tassare. L'Italia in questo ha storicamente dimostrato una miopia bipartisan: né la destra né la sinistra hanno capito che por rilanciare un Paese bisogna dare ossigeno a chi produce, riducendo tasse gravosissime come l'Irap. Uomo di sinistra, liberale e riformista convinto, Luca Ricolfi esprime in questo libro tutto il suo dissenso noi confronti di una classo politica che si è fatta eleggere promettendo meno tasse e che invece ha ripiegato su interventi di contenimento come le ultime manovre.

DIMENSIONE: 9,64 MB

DATA: 2011

AUTORE: Luca Ricolfi

NOME DEL FILE: La Repubblica delle tasse. Perché l'Italia non cresce più.pdf

Winniearcher.com La Repubblica delle tasse. Perché l'Italia non cresce più Image
Scarica l'e-book La Repubblica delle tasse. Perché l'Italia non cresce più in formato pdf. L'autore del libro è Luca Ricolfi. Buona lettura su winniearcher.com!

La Repubblica delle tasse. Perché l'Italia non cresce più ...

L'Italia, come tante altre formazioni statuali prima di lei, muore di tasse, vergognosamente alte. Sulla legalità, scusate se sono banale ma non ho studiato tanto, che l'Italia sia una fetta della crosta terrestre dove gli imbroglioni sono più numerosi e apprezzati che altrove non è una gran scoperta. Leggete "Il Paese del Pressappoco".

La Repubblica delle tasse. Perché l'Italia non cresce più ...

Il sociologo torinese è uno scrupoloso analista delle vicende italiane. Suoi sono i saggi "L'arte del non governo. Da Prodi a Berlusconi e ritorno" (Longanesi), "La Repubblica delle tasse. Perché l'Italia non cresce più" (Rizzoli) e tanti altri sempre puntuali e provocatori.

Rime.pdf

Cosa sapere su tuo figlio di 3 anni. Vol. 4.pdf

Magi. Vol. 1.pdf

Nero elfico.pdf

Giovanni Pascoli. Tutto il racconto della vita tormentata di un grande poeta. In appendice un'ampia antologia dei suoi versi migliori.pdf

La paura.pdf

La guarigione è dei pazienti.pdf

Nuovo atlante delle terapie essene ed egizie. Ediz. ampliata.pdf

Misteri dolorosi. Suite spirituale per organo.pdf

Roger Federer. Time. La biografia grafica.pdf

Lezioni di legislazione delle opere pubbliche.pdf

Antologia delle prediche volgari. Economia civile e cura pastorale nelle prediche di san Bernardino da Siena.pdf

Carlo Scarpa. Casa Zentner a Zurigo: una villa italiana in Svizzera. Ediz. illustrata.pdf

Dall'esistenza a Dio. Una dimostrazione filosofica contemporanea.pdf

Destini paralleli. Termite bianca. Vol. 2.pdf

Ashenden o L'agente inglese.pdf

Impara e migliora rapidamente il tuo inglese. Con un dizionario delle parole più usate.pdf

La fortuna alla base della piramide. Sconfiggere la povertà e realizzare profitti.pdf